11 ottobre 2007

Visite



E così anche i miei genitori sono ritornati in Italia.

Avere ospiti (e che ospiti!), è bellissimo, ci sentiamo improvvisamente meno lontani, ed è sempre una sopresa vedere come la consuedutine e la confidenza si riacquistano velocemente. Riuscire a fare vedere dove e come viviamo alle persone a cui vogliamo bene riesce a ridurre le distanze, aiuta a dare un volto a luoghi, avvenimenti, persone tante volte raccontate nelle lunghe telefonate. Ogni volta che qualcuno viene a trovarci è anche un'occasione per scoprire qualcosa di nuovo, per visitare un posto, scoprire un ristorante o assaggiare un vino.

Poi c'è la parte triste, quando li si riaccompagna a Los Angeles e si torna verso Santa Barbara, magari imbottigliati nel traffico, con il pensiero che domani si sarà di nuovo un oceano lontani.

Qui è bello, siamo sistemati bene, la nostra vita è piena di cose interessanti, ma la nostalgia per tutti quelli che abbiamo lasciato, "al di là del mare" è sempre lì in agguato. A volte basta davvero poco per farla scattare: sapere che i nostri famigliari si sono trovati per festeggiare un compleanno o una ricorrenza, o che gli amici si sono visti per una cena, per una vespata, per una gita in montagna...
...Ormai sono 10 mesi e 10 giorni che non torniamo a casa...me l'avevano detto tutti (gli altri emigranti) che quando si sta via per un anno, gli ultimi due mesi sembrano lunghi come un altro anno...ed è vero!

Per fortuna ci penserà una vacanzina alle Hawaii a fine Novembre ad alleviare il magone :)

4 commenti:

  1. sara00:50

    mi sembra un ottimo modo per "esorcizzare", anche pensando che, quando sarete alle Hawaii mancherà meno di un mese al vostro rientro..Vi aspettiamo!

    RispondiElimina
  2. elisa04:16

    Ma si vedrete che alle Hawaii vi divertirete!! E poi al vostro ritorno.. ogni giorno che passa una bella croce colorata sulle pagine del calendario ;)

    RispondiElimina
  3. Le Hawaii ... che bel modo per staccare :D

    Il tempo a volte sempre non passare mai ... ma in realtà è sempre veloce.

    ciao ciao
    Maè

    RispondiElimina
  4. Anonimo12:40

    ciao fra, sono boni: per far passare un mese una volta andavi a s.orsola, ora alle "avai"... ne è passata di acqua sotto i ponti, no?
    trascorrete bene questi due miseri mesi e poi, dopo parenti ed amici, vi aspettiamo anche noi per un café! un abbraccio, mauri,raffa e giorgia

    RispondiElimina