01 agosto 2007

SCOUT- 100 anni di avventure


Gli scout compiono 100 anni.
Ieri sera io, Bea, Arianna e Flaminia (tutte scout doc) siamo andate in spiaggia a cantare il canto della promessa. Il panorama era del tutto nuovo, ma, per un breve istante, l'atmosfera dolce e misteriosa delle sere di bivacco si e` ricreata.

E se ora sono qui, se ho accettato la sfida di vivere così lontano, lo devo anche a questa esperienza che negli anni mi ha insegnato a buttare il cuore oltre gli ostacoli e a cantare e ridere anche nelle difficoltà.

Cento di questi anni, Buona Strada e Buona caccia!

“Non spaventatevi dell’apparente immensità del vostro compito. Essa sparirà non appena avrete compreso lo scopo a cui tende.
Allora non avrete che tenerlo davanti ai vostri occhi adattando i particolari in modo conseguente...procurate di lasciare il mondo un po’ migliore di come l’avete trovato ...
...guardate lontano, e anche quando credete di star guardando lontano, guardate ancora più lontano”
Baden-Powell

4 commenti:

  1. Ho avuto l'impressione che l'evento abbia avuto scarsa copertura mediatica (mi riferisco anche ai soli quotidiani).

    RispondiElimina
  2. Anonimo01:54

    Devo dire la copertura mediatica in Italia è stata limitata, ma non è mica un problema...per noi "non ex" scout, non si smette mai di essre scout, il ricordo e la quotidianità dello scoutismo sono sempre forti.... Ma la fotografia?? dove è stata fatta?? son curioso,
    Firmato Alce Saggio

    RispondiElimina
  3. Anonimo00:22

    a occhio dovrebbe essere Pralungo!

    Ah! Se il blog consentisse di inserire foto anche ai commentatori... quante ne potremmo vedere!

    B.

    RispondiElimina
  4. E` proprio Pralungo, il mio penultimo campo da Bagheera.

    RispondiElimina