25 maggio 2008

memorial day



Domani gli Americani osservano il Memorial Day, il giorno del ricordo per i soldati caduti in guerra. Il Los Angeles Times lo fa elencando in prima pagina il nome dei 492 californiani morti in Iraq e Afghanistan. Alcune statistiche sarebbero interessanti (il 10% dei caduti non è di origini americane, un altro 10% è prima generazione americana), ma meriterebbero un altro post.
Altro particolare curioso: nelle chiese le celebrazioni si chiudono con il canto di America the Beautiful, canzone patriottica e praticamente secondo inno nazionale (dopo The Star-Spangled Banner). Davvero stupefacente, anche per chi è abituato ad avere il Vaticano dentro i propri confini.

Approfittando del weekend lungo, sono passati qui da noi Andy e Tanya, che ci avevano ospitato 2 anni fa a Washington DC per Thanksgiving. Domani ne approfitteremo per fare un giretto per Los Angeles. Foto a seguire!

Chiudo con un trivia musicale: chi è il cantante che ha relizzato un album di protesta la cui ultima traccia è proprio "America the Beautiful"?

2 commenti:

  1. Neil Young da Living with War ;-)

    RispondiElimina
  2. Esatto! Troppo facile... :-)

    RispondiElimina