24 ottobre 2006

Racoons are territorial!

Ieri sera eravamo tranquillamente seduti sul nostro poggiolino (che dà sul cortile interno) quando abbiamo visto due procioni entrare guardinghi nel suddetto cortile e cominciare a perlustralo.
Avendo ricevuto numerosi avvisi sul fatto che i procioni sono sporchi e che le loro feci portano non so quali terribili malattie e considerando che durante il giorno, su quel prato scorazzano i bambini, questa mattina siamo andati a riportarlo al main office.
Ci hanno ringraziato, ma soprattutto messo sull'avviso che siccome i procioni sono molto gelosi del terreno su cui camminano, facilmente attaccano se disturbati.
Per fortuna noi siamo ai piani alti, perche` il procione medio non e` proprio piccolissimo!
Questa "vicinanza" della natura mi lascia sempre molto stupita (come una bambina che viene portata allo zoo). Ancora non mi sono abituata agli scoiattoli (numerosissismi), ai colibri` con i loro battiti d'ala velocissimi e il becco lungo e sottile, alle puzzole, ancora mi emoziono se vedo i pellicani o i fenicotteri che girano vicino alla spiaggia e ancora non mi rassegno a considerare i procioni, con la loro andatura bonaria e la coda striata, animali "cattivi". Per le strade di Santa Barbara si possono anche incontrare dei Coyotes (che pero` il comune sta cercando di allontanare perche` sono pericolosi per i cani domestici...e i loro padroni).
Comunque se incontrate un racoon: in guardia!

4 commenti:

  1. Non pensavo che i procioni fossero pericolosi :)
    Dev'essere bellissimo avere un procione che gironzola in giardino :D

    RispondiElimina
  2. sara02:43

    allora erano tutte fregnacce quelle di Candy Candy con il suo procione!!!!

    RispondiElimina
  3. E' vero .. mi ero dimenticata di Candy, Clin no .. non possono essere fregnacce! :D
    E "il mio amico rascal" dove lo mettiamo?
    Nessuno si è ammalato di qualche strana malattia :))

    RispondiElimina
  4. Avete visto il film "RV"? C'e' una vera e propria battaglia per il territorio fra Robin Williams e una famiglia di procioni.

    Non vi dico chi ha la meglio...

    Paolo

    RispondiElimina